Shopping a New York? I quartieri da non perdere.

9 febbraio 2015 by Simone | Filed under Introduzione.

Preparata la valigia e pronti per partire? Quasi! Infatti sapere cosa visitare a New York in alcuni casi potrebbe non bastare, infatti che peccato sarebbe farci una vacanza in questa metropoli e ammirare le vetrine senza portarci qualcosa a casa?

Ma che sia prima, durante o dopo avere visto le attrazioni di New York,cosa vedere per non cadere in uno shopping “dispersivo”? Si dà il caso infatti che potremmo letteralmente ritrovarci sommersi da innumerevoli occasioni a cui a volte sarà impossibile non cedere, quindi ho pensato di citare i quartieri e gli indirizzi in cui può valere almeno la pena di perdere cinque minuti in più.

Cominciamo con gli outlets! All’ indirizzo 22 Cortlandt Street noteremo il 21 Century: con le sue importanti marche e ben cinque piani, è l’ outlet più famoso.
Di minore importanza e con meno varietà, ma con buoni sconti, possiamo anche trovare Loehman’s, al 101 7th Avenue.

Nel quartiere di SoHo ecco qualche tappa interessante:

L’ Apple Store (a 103 Prince Street), niente di caratteristico ovvio, ma rispetto a quelli in Italia è tutt’ altra cosa, a prescindere da quanto uno apprezzi questo famoso marchio.
L’ enorme centro commerciale Anthroplogie (375 West Broadway), nel quale si possono trovare accessori moda, gioielli, articoli per abbellire la casa, profumi, abiti, e chi più ne ha più ne metta, il tutto con una nota chic in stile bohemienne.
Nel nostro lungo elenco di cose da fare a New York, continuando a lustrarci gli occhi per le vetrine, non possiamo non includere l’ appuntamento con i classici sparsi per tutta la Broadway: lungo la strada infatti, incontreremo inevitabilmente Club Monaco, Banana Republic, Bloomingdale’s, Victoria’s secret, Ralph Lauren…

Invece nel quartiere NoHo, un indirizzo interessante è il 7 Bond Street: è caratteristico per i suoi numerosissimi centri ottici, sia per occhiali da sole che da vista, gli americani ne vanno davvero pazzi.
Se, tra un break e l’ altro, volessimo cercare altre cose da vedere a New York, non dobbiamo assolutamente dimenticarci della Fifth Avenue, la famosa quinta strada! Lì cammineremo tra classici e famosi brand ospitati in boutique di dimensioni megalitiche.

La zona Greenwich Village merita di essere girata tutta, a prescindere dai gusti: la concentrazione e varietà di articoli per lo shopping sono immense e potranno sicuramente venire incontro alle preferenze di chiunque.

Fate un salto anche nel Distretto di Meatpacking: chi mastica l’ inglese avrà notato dal suo nome che era una zona perlopiù destinata al macello della carne, ma ora è stata completamente rinnovata in zona commerciale.

Abbiamo quasi terminato il nostro elenco dei quartieri di New York:cosa visitare ancora, per terminare il nostro giro?
Menzioniamo allora (ma accetto volentieri altre segnalazioni e suggerimenti) la zona Lower East Side: principalmente troveremo boutique di classe e negozi in tema vintage davvero originali;
tra queste esclusive boutique, fatevi un giretto al Foley and Corinna (l’ indirizzo è 114 Stanton Street): chi lo sa, se siete fortunati potreste incrociare qualche vip 😉

Spero di esserti stato di aiuto, fra poco però vedremo la città con un occhio più da turista che da consumista! Ecco dunque come organizzare il nostro itinerario.

Simone


Tags: , ,

2 Responses to “Shopping a New York? I quartieri da non perdere.”

  1. […] precedenti post abbiamo fatto una piccola premessa geografica e visto dove fare shopping: ora possiamo davvero cominciare a prepararci da veri […]

  2. […] ← Cosa visitare a New York: uno sguardo al territorio Shopping a New York? I quartieri da non perdere. → […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *